Madonna Alto MareMadonna Alto Mare
Villaggio ScorpoVillaggio Scorpo
Mosaici di CasaranelloMosaici di Casaranello
Cento PietreCento Pietre
Museo di storia naturaleMuseo di storia naturale
Villaggio di RiesciVillaggio di Riesci
Punta PizzoPunta Pizzo
di Pompignanodi Pompignano

Il Salento che non conosci

Un Salento che non è solo fatto di sabbia e mare. Un Salento che è archeologia, un Salento che è leggenda, un Salento che è arte. Dai primi ominidi alle prime civiltà, dai prodi Messapi agli irrequieti romani, dalla tradizione e cultura greco-bizantina a quella latina. Un'avventura emozionante e curiosa alla scoperta di una terra unica, crocevia di popoli e culture, meta di viaggi e di misteri, contesa tra cristianesimo e paganesimo. Benvenuti nel Salento, così come non l'avete mai visto!

Sezioni tematiche Salento


Evento del giorno

Accad(d)e oggi:

Muore Filippo Bottazzi

19 Settembre 1941: si spegne a Diso l'uomo che è considerato il padre della Biochimica Italiana, Filippo Bottazzi, più volte candidato al premio Nobel.

Ultime pubblicazioni sul Salento

articolo precedente articolo successivo
salento

Il respiro dell’anima, la poesia della speranza

“No ssu né nnu scrivanu e mancu nnu talentu/mò a modu meu voju/ve cantu stu mumentu…” (Antonio Piscopello).

“Un sogno di libertà” chiamato “Vlora”

“Un sogno di libertà” chiamato “Vlora”

Se ogni fine è un nuovo inizio, il crollo degli spietati regimi dittatoriali comunisti negli anni Novanta dell’altro secolo, ha liberato infinite energie creative troppo a lungo rimaste oppresse e...

Genealogia del Novecento, i Rizzo-De Marco

Genealogia del Novecento, i Rizzo-De Marco

Il “patriarca” si chiamava Francesco, era nato ad Alessano (Lecce) nel 1892. Aveva sposato Lucia De Marco (1895), compaesana, nel 2020.

Apocalisse in do diesis

Apocalisse in do diesis

RACALE (Le) – Al crepuscolo di un aspro disincanto (“Eccola/ l’immonda congerie/ maghi e ciarlatani/ becere cravatte/ florilegi di menzogne…”), ma con la nuda, infantile speranza di una ripartenza, della...

Diso-Pisani, mezzo secolo di teatro con la “t” maiuscola

Diso-Pisani, mezzo secolo di teatro con la “t” maiuscola

CASTRIGNANO DEL CAPO (Le) – «…sai Pippi, avevo pensato di regalare una macchina fotografica a Franco…» – disse mia madre Eleonora. «Perché no? – le rispose mio padre – è...

“Biografie ante mortem” di un intellettuale fuori dal coro

“Biografie ante mortem” di un intellettuale fuori dal coro

Uno stigma condanna l’intellettuale di provincia: la marginalità nel mare magnum della Storia, l’essere costretto a cantare nel coro, a vellicare lo status quo.

Trifone e Stefano Bello in Sardegna dove affondò Vittorio, il fratello di don Tonino

Trifone e Stefano Bello in Sardegna dove affondò Vittorio, il fratello di don Tonino

“Siamo dovuti venire qui in Sardegna perché zio Tonino avesse gli onori che la sua terra natia gli ha negato…”. Nessun intento polemico, ma i Bello, persone sincere e coraggiose,...

“Portami al sicuro”, per non soffrire più

“Portami al sicuro”, per non soffrire più

C’era una volta, in un posto molto lontano, una principessa… Tocca ai piccoli loghi di provincia fare scouting nei territori in cerca di perle da donare alla contemporaneità. I colossi...

Millennials song, Guglielmo Lai

Millennials song, Guglielmo Lai

“Irriverente”: così si definisce Guglielmo Lai, pugliese (Tricase), generazione millennials alla seconda performance d’autore dopo le belle suggestioni del brano d’esordio dal titolo “Questi tempi qua”, dove cantava: “Di questi...