Home » Personaggi illustri salentini » La tragedia delle foibe e il tricasino Giuseppe Caloro

La tragedia delle foibe e il tricasino Giuseppe Caloro

Giuseppe Errico Vincenzo Caloro nasce a Tricase (Lecce) l’11 aprile del 1891, alle ore 8,30 nella casa posta in via Giuseppe Pisanelli (attuale via San Demetrio) n.14, da Emmanuele, vinattiere e da Giuseppa Olimpio, cucitrice1.

Soldato di leva di 3^ categoria – classe 1891 Distretto di Lecce- viene messo in congedo illimitato il 19 maggio 19112.

Giuseppe Caloro è richiamato alle armi per mobilitazione generale e giunge a destinazione il 1 giugno 19153. Sottotenente della Milizia Territoriale arma di Fanteria, il 26 agosto 1915 è effettivo per mobilitazione presso il Distretto Militare di Lecce con l’obbligo di prestare servizio nello stesso Distretto secondo quanto stabilito da Decreto Luogotenenziale4.

Il 6 settembre 1915 è in territorio dichiarato in stato di guerra, l’11 settembre è comandato al deposito del 47° Fanteria, il 18 novembre è mobilitato al 129° Fanteria, il 12 luglio 1916, dopo essere partito dal territorio dichiarato in stato di guerra, rientra al deposito del 51° Fanteria per infermità proveniente per causa di servizio e il 20 luglio viene nominato Tenente con anzianità a partire dal 1° giugno 1916.

L’8 ottobre 1916 rientra al deposito Fanteria di Perugia e il 22 dello stesso mese viene collocato in congedo per mesi 3 per infermità proveniente da cause di servizio.

Dal 21 dicembre 1916 al 15 febbraio 1919, dopo alcuni ricoveri presso gli ospedali Militari di Ancona e di Perugia e dopo diversi intervalli di licenze e di convalescenze, rientra nel 51° Fanteria, dopo essere stato decorato della medaglia d’argento al valor militare per le ferite riportate il 12 luglio 1916 con la seguente motivazione:”Ufficiale di collegamento fra i reparti d’assalto di una brigata in aspro combattimento, diè prova di raro valore e sprezzo del pericolo, per meglio assolvere il suo mandato. Ferito ad una gamba, non abbandonò la linea di fuoco e solo in seguito ad una seconda ferita che gli forò il collo, fu raccolto e portato al posto di medicazione. Monte Fabio, 12 luglio 19165.

Giuseppe Caloro il 25 gennaio 1923 è presso il Distretto Militare di Lecce e il 26 febbraio 1925 viene inscritto d’ufficio col nuovo grado nel ruolo degli Ufficiali di Complemento.

Il 10 gennaio 1926 Giuseppe Caloro, direttore di vendite, all’età di 34 anni, sposa a Brooklyn, nella Contea di Kings, Stato di New York, Emilia Rossi, nubile, di anni 30, di professione traduttrice, nata a San Francisco di California il 19 0ttobre 1986 da Andrea e da Anna Lauria6.

Resta negli Stati Uniti d’America alcuni anni e il 2 agosto 1934, proveniente da Brooklyn, ritorna a Tricase7. Nel frattempo ha quattro figlie: Anna Laura, Rosina Giuseppina e Silvia, nate a Brooklyn, rispettivamente 12 ottobre 1927, l’11 febbraio 1929 e il 27 luglio 1932; la quarta di nome Nerina Edna, nasce a Tricase il 3 giugno 19358.

Nel 1935 (precisamente dal 15 luglio al 19 ottobre 1935) viene nominato Commissario Prefettizio del Comune di Tricase e nell’anno successivo viene censito a Tricase in via Benito Mussolini (che in seguito diviene via XXI Aprile) al n.44., con la professione di industriale possidente9.

Il 10 settembre 1940 viene mobilitato col 152° Battaglione d’assalto e giunge in territorio dichiarato in stato di guerra. Imbarcatosi da Brindisi il 1 novembre 1940 sbarca a Valona, in Albania, il giorno successivo.

Il 16 dello stesso mese è ricoverato per ferite e traslocato poi all’Ospedale Militare di Valona. Parte da Valona per l’Italia in luogo di cura e giunge a Brindisi il 9 gennaio 1941. Il giorno dopo è ricoverato all’Ospedale Militare di Bari e viene dimesso dopo 40 giorni di cure.

Dopo una serie di ricoveri e di controlli è ricollocato in congedo, il 2 marzo 1942, con il grado di Tenente Colonnello per anzianità10.

Il 21 novembre del 1942 emigra a Bari11.

Nel 1943 è a San Pietro di Gorizia come documentato dalla lettera che invia alla sorella Chiarina il Martedì Santo, con l’intestazione di 1° Seniore, Comandante il 552° Battaglione cc. nn. Mobile12.

Nell’agosto dello stesso anno è sempre a San Pietro di Gorizia in occasione del giuramento dei legionari del 552° Battaglione, quale Comandante, come si evince dal quotidiano “Il Piccolo di Trieste”13.

Giuseppe Caloro sembra sia deceduto alle ore ventiquattro del 31 maggio 1945. Nell’atto di morte così è scritto: “Con la predetta sentenza è stata dichiarata la morte presunta = facendosi risalire, in via di presunzione, tale evento = siccome avvenuto in località sconosciuta del Goriziano, alle ore ventiquattro del giorno trentuno del mese di maggio dell’anno mellenovecentoquarantacinque, dello scomparso Caloro Giuseppe, Tenente Colonnello E. I, residente in Gorizia che era nato a Tricase (Lecce) addì undici aprile melleottocentonovantuno…14.

Il tricasino Giuseppe Caloro scomparve nelle foibe, cavità carsiche profonde anche alcune centinaia di metri, dentro le quali sono stati fatti sparire migliaia di oppositori al regime di Tito in Jugoslavia. Comunque, per quanti volessero approfondire l’argomento si consiglia il volume: I Silenzi della Storia. La tragedia delle foibe e il salentino Giuseppe Caloro, Tricase, Edizioni dell’Iride 2006, pp.112, €10,00, reperibile presso la Libreria dell’Iride, Piazza Principessa Antonietta, n.5.

NOTE

1 Comune di Tricase – Atti di nascita 1891, n.77.

2 Regio Esercito Italiano. Ministero della Guerra. 1° Originale dello Stato di Servizio.

3 Ibidem.

4 Ibidem.

5 Campagna di guerra 1915. Campagna di guerra 1916.

6 Comune di Tricase – Atti di matrimonio.

7 Comune di Tricase – Formazione del Foglio di Famiglia n.2863 del 1934.

8 Comune di Tricase – Composizione della Famiglia.

9 Archivio Storico Tricase – Copie di Deliberazioni della Giunta, fasc.47/54 – Anni 1930 -1936.

10 Regio Esercito Italiano. Ministero della Guerra. 1° Originale dello Stato di Servizio.

11 Comune di Tricase-Ufficio Stato Civile ed Anagrafe – Foglio Emigrazione.

12 Lettera di Giuseppe Caloro alla sorella Chiarina.

13 “Il Piccolo di Trieste” di Domenica 15 Agosto 1943.

14 Comune di Gorizia – Atti di Morte – Parte II – Serie C.

Francesco Accogli


4 commenti su “La tragedia delle foibe e il tricasino Giuseppe Caloro

  1. Dedicato al Martire Giuseppe Caloro ha detto:

    CITTA’ D’ITALIA CHE HANNO ONORATO I MARTIRI DELLE FOIBE NELLA PROPRIA TOPONOMASTICA
    Un sentito ringraziamento a tutte le Amministrazioni che hanno onorato i Caduti delle Foibe
    ABBIATEGRASSO (Milano) Parco Martiri delle Foibe
    ACQUAVIVA DELLE FONTI (Bari) Via Martiri delle Foibe
    ACQUI TERME (Alessandria) Piazza Martiri delle Foibe
    ALBANO SANT’ALESSSADRO (Bergamo) Via Martiri delle Foibe
    ALBIGNASEGO (Padova) Viale Martiri delle Foibe
    ALESSANDRIA Via Esuli Istriani, Fiumani e Dalmati
    ALESSANDRIA Via Vittime delle Foibe
    ALGHERO fraz. Fertilia (Sassari) Via Martiri delle Foibe
    ALLERONA scalo (Terni) Largo Martiri delle Foibe
    ALTAMURA (Bari) Via Caduti delle Foibe
    ALTAVILLA VICENTINA fraz. Tavernelle (Vicenza) Via Martiri delle Foibe
    ANCONA Scalinata Italiani di Istria Fiume e Dalmazia
    ANTRODOCO (Rieti) Giardino Martiri delle Foibe
    AREZZO Largo Martiri delle Foibe
    ARONA (Novara) Largo Martiri delle Foibe
    ASSISI – S.Maria degli Angeli (Perugia) Via Martiri delle Foibe
    AVEZZANO (L’Aquila) Via Martiri delle Foibe
    BADIA POLESINE (Rovigo) Via Martiri delle Foibe
    BARANZATE (Milano) Giardino Martiri delle Foibe
    BARI Via Martiri delle Foibe
    BASCHI (Terni) Piazza Martiri delle Foibe
    BASSANO DEL GRAPPA (Vicenza) Via Martiri delle Foibe
    BAUCINA (Palermo) Via Martiri delle Foibe
    BELLUNO Piazzale Vittime delle Foibe
    BENEVENTO Piazzale Martiri delle Foibe
    BETTONA (Perugia) Via Martiri delle Foibe
    BIASSONO (Monza-Brianza) Via Martiri delle Foibe – Istria (1943 – 47)
    BOLOGNA Giardino Martiri d’Istria, Venezia Giulia e Dalmazia,
    BOLOGNA Rotonda Martiri delle Foibe
    BONATE SOPRA (Bergamo) Parco Martiri delle foibe
    BORGO SAN DALMAZZO (Cuneo) Piazza Vittime delle Foibe
    BOVA MARINA (Reggio Calabria) Carabiniere Giuseppe Arconti Martire delle Foibe
    BRA (Cuneo) Piazza Martiri delle Foibe
    BRESCIA Via Martiri delle Foibe
    BRESCIA Via Vittime d’Istria, Fiume e Dalmazia
    BRINDISI Via Martiri delle Foibe
    BRONI (Pavia) Via Martiri delle Foibe
    BRUGHERIO (Monza-Brianza) Parco Martiri delle Foibe
    BUDRIO (Bologna) Via Vittime delle Foibe
    BUSSOLENGO (Verona) Viale Martiri delle Foibe
    BUSTO ARSIZIO(Varese) Via dei Giuliani e Dalmati
    CAGLIARI Parco dei Martiri delle Foibe
    CALCINAIA fraz. Fornacette (Pisa) Via Vittime delle Foibe
    CALCINATO (Brescia) Via Martiri delle Foibe
    CALOLZIOCORTE (Lecco) Parco Martiri delle Foibe
    CAMAIORE (Lucca) Via Martiri delle Foibe
    CAMOGLI (Genova) Scalinata Martiri delle Foibe
    CANICATTI (Agrigento) Via Angelo Garlisi – Vittima delle Foibe
    CANICATTI (Agrigento) Via Antonio Di Gioia – Vittima delle Foibe
    CANNARA (Perugia) Piazza Martiri delle Foibe
    CARAPELLE (Foggia) Via Martiri delle Foibe
    CARATE BRIANZA (Monza e Brianza) Piazzale Martiri delle Foibe
    CARDITO (Napoli) Via Martiri delle Foibe
    CASALE MONFERRATO (Alessandria) Via Vittime delle Foibe
    CASALVECCHIO SICULO (Messina) Proposta attesa delibera
    CASERTA Via Martiri delle Foibe
    CASPERIA (Rieti) Piazza Martiri delle Foibe
    CASSANO DELLE MURGE (Bari) Parco ai Martiri delle Foibe e all’Esodo Istriano-giuliano-dalmata
    CASTEL MAGGIORE (Bologna) Rotonda Martiri delle Foibe
    CASTELFRANCO EMILIA (Modena) Via Martiri delle Foibe
    CASTELLABATE fraz. Lago di Castellabate (Salerno) Via Martiri delle Foibe
    CASTELLABATE fraz.. San Marco (Salerno) Via Giovanni Romito – Vittima delle Foibe
    CASTELLABATE fraz.. San Marco (Salerno) Via Norma Cossetto
    CASTELLAMONTE (Torino) Via Martiri delle Foibe
    CASTELNUOVO DEL GARDA (Verona) Via Martiri delle Foibe
    CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (Mantova) Via Martiri delle Foibe
    CATANIA Via Martiri delle Foibe
    CEGLIE MESSAPICA (Brindisi) Via Martiri delle Foibe
    CERESARA (Mantova) Via Martiri delle Foibe
    CERVETERI (Roma) Via Martiri delle Foibe
    CERVIA (Ravenna) Parco Martiri delle Foibe
    CERVIGNANO (Udine) Piazza dell’esodo istriano, Giuliano e Dalmata
    CHIARI (Brescia) Piazzetta Martiri delle Foibe
    CHIOGGIA (Venezia) Giardini all’Esule istriano, giuliano e dalmata
    CHIOGGIA (Venezia) Piazzale Martiri delle Foibe
    CHIUPPANO (Vicenza) Via Martiri delle Foibe
    CHIVASSO (Torino) Via Martiri d’Istria e Dalmazia
    CISTERNA DI LATINA (Latina) Piazza Martiri delle Foibe e agli esuli di Istria, Fiume e Dalmazia
    CITTA’ DI CASTELLO (Perugia) Via Martiri delle Foibe
    CIVITANOVA MARCHE (Macerata) Via Martiri delle Foibe
    CIVITAVECCHIA (Roma) Parco Martiri delle Foibe – Parco Uliveto
    COGGIOLA (Biella) Largo Vittime delle Foibe
    COLLEGNO (Torino) Giardino Esuli italiani d’Istria, Fiume e Dalmazia
    COMO Piazza Martiri Foibe Istriane
    COMO Rondello Don Angelo Tarticchio
    COMO fraz. Albate Giardini Martiri italiani delle Foibe istriane
    CONEGLIANO (Treviso) Via Martiri delle Foibe
    COPERTINO (Lecce) Via Martiri delle Foibe
    CORNAREDO (Milano) Via Vittime delle Foibe
    CORROPOLI (Teramo) Piazza Martiri delle Foibe
    CORTEMAGGIORE (Piacenza) Via Martiri delle Foibe
    COSTA VOLPINO (Bergamo) Parco Martiri delle Foibe
    CREAZZO (Vicenza) Via Martiri delle Foibe
    CREMA (Cremona) Piazza Istria e Dalmazia
    CRESCENTINO (Vercelli) Via Martiri delle Foibe
    DANTA DI CADORE (Belluno) Via Vittime delle Foibe
    DESENZANO DEL GARDA (Brescia) Via Martiri Italiani delle Foibe
    DOMODOSSOLA (Verbano-Cusio-Ossola) Piazzale Vittime delle Foibe Istriane
    DUE CARRARE (Padova) Piazza Norma Cossetto
    DUE CARRARE (Padova) Piazza Vittime delle Foibe
    FABRIANO (Ancona) Via dei Martiri delle Foibe Istriane
    FERMO Largo Vittime delle Foibe
    FERRARA Via Martiri delle Foibe
    FIDENZA (Parma) Via Martiri delle Foibe
    FIRENZE Largo Martiri delle Foibe
    FOGGIA Piazza dei Martiri Triestini
    FOGGIA Piazza dei Martiri Triestini
    FOLIGNO (Perugia) Piazzale Martiri delle Foibe
    FONDI (Latina) Piazza Martiri delle Foibe/Eroi Caduti per la Patria/affinchè vivano nella memoria
    FONTANIVA (Padova) Via Martiri delle Foibe
    FORLI’ (Forlì-Cesena) Via Martiri delle Foibe
    FORTE DEI MARMI (Lucca) Piazza Martiri delle Foibe
    FORZA d’AGR0′ (Messina) Proposta attesa delibera
    FOSSANO (Cuneo) Largo Norma Cossetto (Vittima delle Foibe)
    FOSSO’ (Venezia) Via Martiri Giuliani e Dalmati
    FRANCAVILLA AL MARE (Chieti) Via Martiri delle Foibe
    FROSINONE Piazza Martiri delle Foibe
    FURCI SICULO (Messina) Proposta attesa delibera
    GALATINA (Lecce) Piazza Vittime delle Foibe
    GATTINARA (Vercelli) Piazza Martiri delle Foibe
    GAVIRATE (Varese) Piazza Martiri delle Foibe 1943 – 1945
    GAVORRANO (Grosseto) Via Martiri d’Istria
    GENOVA Passo Vittime delle Foibe
    GORIZIA Largo Martiri delle Foibe
    GORIZIA Via Norma Cossetto
    GOZZANO (Novara) Via Vittime delle Foibe
    GRADO (Gorizia) Piazza Martiri delle Foibe (pass. a mare)
    GRAVINA DI CATANIA (Catania) Via Vittime delle Foibe
    GROSSETO Piazza Martiri delle Foibe Istriane
    GRUGLIASCO (Torino) Giardino Vittime delle Foibe
    GRUMOLO DELLE ABBADESSE (Vicenza) Piazza Norma Cossetto
    GUIDONIA MONTECELIO – Villalba (Roma) Piazza Martiri delle Foibe
    IMPERIA Giardini Martiri delle Foibe
    JESI (Ancona) Piazza Martiri delle Foibe
    JESI (Ancona) Via Martiri delle Foibe
    JESOLO (Venezia) Viale Martiri delle Foibe
    LAMEZIA TERME (Catanzaro) Via Martiri delle Foibe
    LANCIANO (Chieti) Largo Martiri delle Foibe
    L’AQUILA (fraz. Cansatessa) Via Norma Cossetto
    LATERZA (Taranto) Via Martiri delle Foibe
    LATINA Piazzale Martiri delle Foibe
    LATINA Viale Martiri di Dalmazia
    LATISANA (Udine) Via Martiri delle Foibe
    LAVAGNO fraz. San Pietro (Verona) Via Martiri delle Foibe
    LAZZATE (Monza-Brianza) Largo Martiri delle Foibe
    LECCE Via Martiri delle Foibe
    LECCO Riva Martiri delle Foibe
    LEGNAGO (Verona) Via Norma Cossetto
    LEINI’ (Torino) Via Martiri delle Foibe
    LEONESSA (Rieti) Largo dei Martiri delle Foibe Istriane
    LICATA (Agrigento) Piazzale Martiri delle Foibe
    LIMBIATE (Monza-Brianza) Piazza Martiri delle Foibe
    LISSONE (Monza-Brianza) Piazza Martiri delle Foibe
    LOANO (Savona) Via Martiri delle Foibe
    LOCRI (Reggio Calabria) Via Martiri delle Foibe
    LONIGO (Vicenza) Via Martiri delle Foibe
    LUCCA Via Martiri delle Foibe
    MACERATA Via Vittime delle Foibe
    MAIOLATI SPONTINI (Ancona) Largo Martiri delle Foibe
    MANDANICI (Messina) P.zza Carabiniere Domenico Bruno-Martire delle Foibe
    MAPELLO (Bergamo) Via Esuli d’Istria, Fiume e Dalmazia
    MAPELLO (Bergamo) Via Martiri delle Foibe
    MARCELLINA (Roma) Piazza Martiri delle Foibe
    MARINO (Roma) Piazzale Caduti delle Foibe
    MARTIGNACCO (Udine) Piazzale Martiri delle Foibe
    MASSA (Massa-Carrara) Parco del ricordo ai Martiri delle Foibe.
    MAZARA DEL VALLO (Trapani) Via Martiri delle Foibe
    MELISSANO (Lecce) Piazzetta Martiri delle Foibe (dalla Residenza Municipale 10-02-2009)
    MESSINA P.zza Martiri delle Foibe, Esuli di Istria, Fiume e Dalmazia
    MILANO Largo Martiri delle Foibe
    MILANO Via Martiri Triestini
    MIRANDOLA (Modena) Via Martiri delle Foibe
    MODENA Via Martiri delle Foibe
    MODUGNO (Bari) Parco del Ricordo delle Foibe
    MOGLIANO VENETO (Treviso) Via Martiri delle Foibe
    MONCALIERI (Torino) Via Vittime delle Foibe
    MONSELICE (Padova) Via Martiri delle Foibe
    MONTE PORZIO (Pesaro) Via Martiri delle Foibe
    MONTEBELLUNA (Treviso) Vicolo Martiri Giuliani e Dalmati
    MONTECCHIO MAGGIORE (Vicenza) Via Martiri delle Foibe
    MONTELUPONE (Macerata) Via Martiri delle Foibe
    MONTEMURLO (Prato) Via Martiri delle Foibe (sottopasso)
    MONTEROTONDO (Roma) Largo Martiri delle Foibe
    MONTESILVANO (Pescara) Via Martiri delle Foibe
    MONTESILVANO (Pescara) Via Pieramico Antonio Martire delle Foibe
    MONTIGNOSO (Massa e Carrara) Parco Martire delle Foibe – in onore Guardia di PS Mario Buffoni
    MORTARA (Pavia) Via Martiri delle Foibe
    MUGNANO DI NAPOLI (Napoli) Via Vittime delle foibe
    NANTO (Vicenza) Via Martiri delle Foibe
    NARDO’ (Lecce) Piazzale Martiri delle Foibe
    NEPI (Viterbo) Parco Martiri delle Foibe
    NERVIANO (Milano) Via Martiri delle Foibe
    NISCEMI (Caltanisetta) P.za Martiri delle Foibe di Istria, Dalmazia e V.G.
    NIZZA DI SICILIA (Messina) Proposta attesa delibera
    NOCERA UMBRA (Perugia) Via Martiri delle Foibe
    NOCETO (Parma) Via Martiri delle Foibe
    NOVARA Via Vittime delle Foibe
    NOVATE MILANESE Giardino Martiri delle Foibe
    NOVENTA VICENTINA (Vicenza) Via Vittime delle Foibe
    ORIA (Brindisi) Via Martiri delle Foibe
    ORISTANO Via Martiri delle Foibe
    OSPITALETTO (Brescia) Via Martiri delle Foibe
    OSTRA VETERE (Ancona) Giardino Martiri delle Foibe
    OZIERI (Sassari) Via Martiri delle Foibe
    PADOVA Passaggio Martiri delle Foibe
    PADOVA Via Martiri Giuliani e Dalmati
    PADOVA Via Pietro e Nicolò Luxardo
    PADOVA Via Riccardo Gigante
    PAGLIARA (Messina) Proposta attesa delibera
    PAGNACCO (Udine) Piazzale Martiri delle Foibe (Istria 1943 -47)
    PALAZZOLO SULL’OGLIO (Brescia) Piazza Martiri delle Foibe Istriane
    PARMA Via Martiri delle Foibe
    PASIAN DI PRATO (Udine) Via Martiri delle Foibe
    PERUGIA Via Vittime delle Foibe (Parco)
    PESARO (Pesaro-Urbino) Parco Esuli Giuliano-Dalmati
    PESCARA Piazza Martiri Dalmati e Giuliani
    PESCHIERA DEL GARDA (Verona) Via Caduti delle Foibe
    PIACENZA attesa delibera
    PIETRASANTA (Lucca) Piazza Martiri delle Foibe
    PIGNATARO MAGGIORE (Caserta) Via Caduti delle Foibe
    PIOVE DI SACCO (Padova) Via Martiri delle Foibe
    PISA Rotonda Martiri delle Foibe
    POGGIBONSI (Siena) Via X febbraio
    POGGIORSINI (Bari) Via Martiri delle Foibe
    POMEZIA (Roma) Via Martiri delle Foibe
    PONTE SAN PIETRO (Bergamo) Piazza Martiri delle Foibe
    PONTEDERA (Pisa) Via Caduti delle Foibe
    PORDENONE Pedonale/ciclabile Martiri delle Foibe
    PORRETTA TERME (Bologna) Piazza Martiri delle Foibe
    PORTOFERRAIO (Livorno) Via Martiri delle Foibe
    PORTOGRUARO (Venezia) Via Vittime delle Foibe
    PORTOMAGGIORE (Ferrara) Via Martiri delle Foibe
    POVOLETTO (Udine) Ponte Martiri delle Foibe
    PRATO Via Martiri delle Foibe
    PRIVERNO (Latina) Giardino Martiri delle Foibe
    PUTIGNANO (Bari) Via Martiri delle Foibe
    QUATTORDIO (Alessandria) Via della Memoria (Vittime delle Foibe)
    RACCONIGI (Cuneo) Via Martiri delle Foibe
    RAPALLO (Genova) Piazzale Martiri delle Foibe
    RAVENNA fraz. Porto Corsini Parco Martiri delle Foibe
    RECANATI (Macerata) Via Martiri delle Foibe
    REGGELLO (Firenze) Via Caduti delle Foibe
    REGGIO EMILIA fraz. Coviolo Viale Martiri delle Foibe
    REVERE (Mantova) Via Martiri delle Foibe
    RICCIONE (Rimini) Piazzale Martiri delle Foibe
    RIVA DEL GARDA (Trento) Largo Caduti delle Foibe
    RIVAROLO CANAVESE (Torino) Via Martiri delle Foibe
    ROBECCO SUL NAVIGLIO (Milano) Via Martiri delle Foibe
    ROCCALUMERA (Messina) Piazzetta Vittime delle Foibe
    ROMA Giuseppe Tosi Martire istriano (T)
    ROMA Via Icilio Bacci
    ROMA Via Norma Cossetto
    ROMA Via Riccardo Gigante
    ROMA (Laurentina) Largo Vittime delle Foibe istriane
    RONCHI DEI LEGIONARI (Gorizia) Piazzale Martiri delle Foibe
    RONCO ALL’ADIGE (Verona) Via Martiri delle Foibe
    ROSA’ (Vicenza) Via Martiri delle Foibe
    ROVATO (Brescia) Via Martiri delle Foibe
    ROVERETO (Trento) Largo Vittime delle Foibe 1943 – 1947
    RUVO DI PUGLIA (Bari) Via Martiri delle Foibe
    SABAUDIA (Latina) Largo dei Martiri delle Foibe
    SACROFANO (Roma) Piazza Martiri delle Foibe
    SALO’ (Brescia) Galleria Martiri delle Foibe
    SALO’ (Brescia) Via Martiri delle Foibe
    SAN BONIFACIO (Verona) Piazza Martiri delle Foibe
    SAN DANIELE DEL FRIULI (Udine) Parco Martiri delle Foibe
    SAN DANIELE DEL FRIULI (Udine) Via Luxardo
    SAN DONA’ DI PIAVE -Calvecchia (VE) Via Martiri delle Foibe
    SAN GIOVANNI ILARIONE (Verona) Via Martiri delle foibe
    SAN GIOVANNI LUPATOTO (Verona) Parco Martiri delle Foibe
    SAN LAZZARO DI SAVENA (Bologna) Via Martiri delle Foibe
    SAN MAURO TORINESE (Torino) Piazzale Martiri Italiani delle Foibe
    SAN MINIATO fraz. Ponte a Egola (Pisa) Via Vittime delle Foibe
    SAN SEVERO (Foggia) Largo Vittime delle Foibe
    SANREMO (Imperia) Via Martiri delle Foibe
    SANTA MARGHERITA LIGURE (Genova) Giardini Vittime delle Foibe
    SANTA MARINELLA (Roma) Parco Martiri delle Foibe
    SANTA TERESA di RIVA (Messina) Via Martiri delle Foibe
    SANT’ANGELO LODIGIANO (Lodi) Via Martiri delle Foibe
    SAONARA (Padova) Via Martiri Giuliani e Dalmati
    SASSARI Via Martiri delle Foibe
    SASSO MARCONI -Borgonuovo (Bologna) Piazzale Vittime delle Foibe
    SASSUOLO (Modena) Piazza Martiri delle Foibe
    SAVIGLIANO (Cuneo) Via Martiri delle Foibe
    SAVOCA (Messina) Proposta attesa delibera
    SCAFATI (Salerno) Via Martiri delle Foibe
    SEDICO (Belluno) Via Martiri delle Foibe
    SEGRATE (Milano) Parco Martiri delle Foibe
    SELCI Sabino (Rieti) Piazza Martiri delle Foibe
    SEREN DEL GRAPPA (Belluno) Via Vittime delle Foibe
    SERIATE (Bergamo) Via Martiri delle Foibe
    SERVIGLIANO (Fermo) Via Martiri delle Foibe
    SESTO SAN GIOVANNI (Milano) Largo/Cippo Martiri delle Foibe
    SETTIMO TORINESE (Torino) Via Vittime delle Foibe
    SIMERI CRICHI (Catanzaro) Piazza Vittime delle Foibe
    SOVIZZO loc. Tavernelle (Vicenza) Via Martiri delle Foibe
    SULMONA (Aquila) Via Martiri Istriani Delle Foibe
    SURBO (Lecce) Largo Vittime delle Foibe
    TARANTO Piazzale Vittime delle Foibe
    TEMPIO PAUSANIA (Olbia-Tempio) Via Martiri delle Foibe Istriane
    TEOLO (Padova) Via Martiri delle Foibe
    TERAMO Via Martiri delle Foibe
    TERAMO fraz. Piano d’Accio Via Norma Cossetto
    TERMINI IMERESE (Palermo) Largo Martiri delle Foibe
    TERMOLI (Campobasso) Largo Martiri delle Foibe
    TERRALBA (Oristano) Piazza Martiri delle Foibe
    THIENE (Vicenza) Via Martiri delle Foibe
    THIESI (Sassari) Via Vittime delle Foibe (In ricordo dei finanzieri Andrea Serra e Giovanni Peralta)
    TOLMEZZO (Udine) Largo Vittime delle Foibe ed Esuli di Istria, Fiume, Dalmazia ed A.Isonzo (II Guerra Mondiale e dopoguerra)
    TOMBOLO fraz. Onara (Padova) Via Martiri delle Foibe
    TORRE MAGGIORE Foggia) Via Martiri delle Foibe
    TORTONA (Alessandria) Giardini Esuli Istriani, Fiumani, Dalmati e Rimpatriati
    TRENTO Via Vittime delle Foibe
    TREVISO fraz. Santa Bona Piazza Martiri delle Foibe
    TRICASE (Lecce) Via Martiri delle Foibe
    TRIESTE Largo don Francesco Bonifacio
    TRIESTE Via Norma Cossetto
    TRIESTE Viale Martiri delle Foibe
    TROFARELLO (Torino) Via Martiri delle Foibe
    TUGLIE (Lecce) Via Martiri delle Foibe
    TUORO (Caserta) Via Martiri delle Foibe
    UDINE Parco Vittime delle Foibe
    UGGIATE TREVANO (Como) Piazzetta 10 febbraio – Giorno del Ricordo delle Vittime delle Foibe e dell’Esodo
    URGNANO (Bergamo) Piazza Martiri delle Foibe
    VALDOBBIADENE (Treviso) Parco Martiri delle Foibe
    VALEGGIO SUL MINCIO (Verona) Via Martiri delle Foibe
    VARESE Via Istria – Martiri delle Foibe
    VASTO MARINA (Chieti) Via Martiri Istriani
    VEDELAGO fraz. Casacorba (Treviso) Piazza Martiri delle Foibe
    VELLETRI (Roma) Via Martiri delle Foibe
    VENEZIA fraz. Marghera (Venezia) Piazzale Martiri Giuliano-Dalmati delle Foibe
    VENTIMIGLIA (Imperia) Giardini Martiri delle Foibe
    VERBANIA (Verbano-Cusio-Ossola) Parco Norma Cossetto
    VERCELLI Via Martiri delle Foibe
    VERONA Fraz… Santa Lucia Golosine Piazza Martiri Istria e Dalmazia
    VIAREGGIO (Lucca) Via Martiri delle Foibe
    VICENZA Largo Martiri delle Foibe
    VIGEVANO (Pavia) Via Martiri delle Foibe
    VIGONZA (Padova) Via Martiri delle Foibe
    VIGUZZOLO (Alessandria) Piazza Vittime delle Foibe
    VILLAFRANCA IN LUNIGIANA (Massa Carrara) Piazza Martiri delle Foibe
    VILLONGO (Bergamo) Via Martiri delle Foibe
    VITERBO Largo Martiri delle Foibe Istriane
    VITTORIA fraz. Scoglitti (Ragusa) Via Martiri delle Foibe
    VOGHERA (Pavia) Via Martiri delle Foibe
    VOLPIANO (Torino) Via Vittime delle Foibe
    ZOAGLI (Genova) Scalinata Martiri delle Foibe

    FOIBA DI BASOVIZZA
    LAPIDE A BASOVIZZA
    O tu che ignaro passi
    per questo Carso forte ma buono,
    fermati! Sosta su questa grande tomba!
    E’ un calvario con il vertice
    sprofondato nelle viscere della terra.
    Qui, nella primavera del 1945,
    fu consumato un orrendo Olocausto.
    A guerra finita!
    Nell’abisso fummo precipitati a centinaia,
    crivellati dal piombo e straziati dalle rocce.
    Nessuno ci potrà mai contare!
    Avidità di conquista, odio e vendetta
    congiurarono e infierirono contro di noi.
    Essere italiani era la nostra colpa.
    A gettarci nel baratro furono torme di invasori,
    calati nella nostra terra sotto l’influsso
    di una malefica stella vermiglia.
    Per viltà gli uomini non ci hanno reso giustizia.
    Ce l’ha resa Dio accogliendo i nostri spiriti,
    purificati da tanto martirio.
    O tu che, ora non più ignaro, scenderai da questo Carso,
    ricorda, e racconta la nostra tragedia
    Federazione Grigioverde
    2004

    “Nessuno muore del tutto finché ne sia conservato il Ricordo” Jorge Luis Borges
    Chi ripercorre il passato per comprendere il presente può essere considerato un vero Maestro (Confucio)
    I Morti dimenticati: Non troverete i loro nomi sui libri di storia nelle scuole. Per questo parleremo di Loro..
    Il silenzio a volte è più doloroso di qualsiasi indignazione urlata.
    INDOCTI DISCANT ET AMENT MEMINISSE PERITI (chi ignora impari e chi conosce ami ricordare)
    La verità puo’ impiegare tanto tempo a rivelarsi ma alla fine arriva, sempre.
    Le idee non si strozzano, ed anzi dal patibolo risorgono, terribilmente feconde (Vedetta d’Italia 1950)
    Norma Cossetto e Maria Pasquinelli – Due donne nella Tragedia
    Dal pantano d’Italia è nato un fiore: MARIA PASQUINELLI

    Testimonianza di Stefano Petris
    Nel carcere di Fiume il 9 ottobre 1945 Stefano Petris scrisse
    il suo testamento sui fogli bianchi dell’Imitazione di Cristo”:
    “…Non piangere per me.
    Non mi sono mai sentito così forte come in questa notte di attesa,
    che è l’ultima della mia vita.
    Tu sai che io muoio per l’Italia.
    Siamo migliaia di italiani, gettati nelle Foibe, trucidati e massacrati,
    deportati in Croazia falciati giornalmente dall’odio, dalla fame, dalle malattie,
    sgozzati iniquamente.
    Aprano gli occhi gli italiani e puntino i loro sguardi
    verso questa martoriata terra istriana che è e sarà italiana.
    Se il Tricolore d’Italia tornerà, come spero,
    a sventolare anche sulla mia Cherso,
    bacialo per me, assieme ai miei figli.
    Domani mi uccideranno.
    Non uccideranno il mio spirito, né la mia fede.
    Andrò alla morte serenamente e
    come il mio ultimo pensiero sarà rivolto a Dio
    che mi accoglierà e a voi, che lascio,
    così il mio grido, fortissimo,
    più forte delle raffiche dei mitra, sarà: “viva l’Italia!”.

  2. RISIERA DI SAN SABBA A TRIESTE ha detto:

    La Risiera di San Sabba a Trieste:

    una pagina di storia che è necessario approfondire, serenamente, con documenti, testimonianze e ricerche. Sulla Risiera sono state proposte delle interpretazioni che, a dir poco, alterano la lettura obiettiva che emerge da dati, scritti, documenti, che da diversi decenni sono a disposizione di storici e ricercatori. Prima fra tutte la vulgata che la struttura sia stata adibita, dai tedeschi, a campo di sterminio di oppositori, quali che fossero.

    I dati emersi fin ora sono discordanti, troppo discordanti per essere veritieri. Per questo l’Autore li ha analizzati indipendentemente dalle fonti, per mettere in evidenza punti fermi e incontrovertibili.

    Il lavoro, certosino fino all’estremo, si basa su documenti inoppugnabili.

    Luigi Papo de Montona, di antica famiglia istriana è autore di oltre cento volumi.

    LA RISIERA DI SAN SABBA DI TRIESTE

    di luigi papo de montona

    (ed. settimo sigillo 2009)

  3. Concittadini di Tricase infoibati, o diversamente trucidati 1944-1945 ha detto:

    CALORO Giuseppe – Magg. GNR, MDT 4^ Rgt., di Emanuele, nato a Tricase (Lecce) l’11.4.1891, Res. A Gorizia, disperso/Infoibato a Comeno (Gorizia) il 31.3.1945
    D’AVERSA Liberato. Nocchiere, MMR, MFP, di Carmine, nato a Tricase (Lecce) il 14.4.1916, disperso nel mare Med. Centrale, il 23.5.1944
    MINAFRO Antonio, Aviere, ANR, SS-GE (M. Muzzaro), di Giuseppe, nato a Tricase (Lecce) l’11.1.1944, fucilato a Voltaggio (Alessandria)
    MINERVA Antonio, Militare, di Tommaso, nato a Tricare il 4.1.1915, Disperso in località ignota (Gorizia) il 22.4.1945
    MORCIANO Salomone – V. Brig. GNR – MDT 1^ Rgt., di Cesario, nato a Tricase (Lecce) il 5.1.1905, Disperso/infoibato a Comeno (Gorizia) il 26.11.1943

  4. Esuli istriani ha detto:

       INFOIBATI IN ISTRIA – VENEZIA GIULIA – DALMAZIA PER TIPOLOGIE PROFESSIONALI
    Agenti di commercio
    Agenti marittimi
    Agenti Pubblica sicurezza
    Agricoltori
    Albergatori
    Allevatori
    Alpini
    Ambulanti
    Architetti
    Archivisti
    Artigiani
    Artiglieri
    Artisti di varietà
    Assicuratori
    Attacchini
    Attori
    Autisti
    Autotrasportatori
    Avieri
    Avvocati
    Bambini
    Bancari
    Barbieri
    Baristi
    Benestanti
    Bersaglieri
    Bidelli
    Boscaioli
    Braccianti
    Calzolai
    Camerieri
    Campanari
    Cancellieri
    Cantonieri
    Cappellani
    Carabinieri
    Carbonai
    Cartai
    Casalinghe
    Casellanti
    Cassieri
    Cavatori
    Chimici
    Ciechi
    Commercialisti
    Commercianti
    Commessi
    Commissari civili
    Commissari prefettizi
    Contabili
    Contadini
    Cuochi
    Custodi
    Dazieri
    Dentisti
    Diplomatici
    Dirigenti bancari
    Dirigenti industriali
    Dirigenti statali
    Disegnatori
    Domestiche
    Domestici
    Droghieri
    Elettricisti
    Elettrotecnici
    Esattori imposte
    Esercenti
    Fabbri
    Facchini
    Falegnami
    Farmacisti
    Fattori
    Fattorini
    Ferrovieri
    Finanzieri
    Fioristi
    Fonditori
    Fornai
    Fotografi
    Frati
    Fuochisti
    Geometri
    Gestanti
    Giardinieri
    Giornalai
    Giornalisti
    Giostrai
    Giudici
    Guardaboschi
    Guardiacaccia
    Guardiani
    Guardie campestri
    Guardie carcerarie
    Guardie di Finanza
    Guardie giurate
    Idraulici
    Imbianchini
    Impiegate
    Impiegati
    Imprenditori
    Impresari edili
    Inabili
    Industriali
    Infermieri
    Ingegneri
    Insegnanti
    Inservienti
    Interpreti
    Invalidi
    Lattai
    Lavandai
    Lavoratori Todt
    Levatrici
    Macellai
    Maestri
    Magazzinieri
    Magistrati
    Mandriani
    Maniscalchi
    Manovali
    Marinai
    Marittimi
    Mascotte
    Meccanici
    Mediatori
    Medici
    Messi comunali
    Mezzadri
    Militari
    Minatori
    Motoristi
    Mugnai
    Muratori
    Musicisti
    Mutilati
    Necrofori
    Negozianti
    Notai
    Odontotecnici
    Operai cinematografici
    Operai generici
    Operai specializzati
    Orefici
    Orologiai
    Ortopedici
    Ostetriche
    Osti
    Palombari
    Parrucchieri
    Partigiani
    Pastori
    Pensionati
    Periti edili
    Perpetua
    Pescatori
    Pittori
    Poliziotti
    Pompieri
    Portalettere
    Portieri d’albergo
    Portinai
    Portuali
    Possidenti
    Postlegrafonici
    Prefetti
    Presidi
    Professionisti
    Professori
    Proprietari terrieri
    Pubblicisti
    Radiotecnici
    Ragionieri
    Ramai
    Rappresentanti
    Sacerdoti
    Sacrestani
    Salumieri
    Sarte
    Sarti
    Scalpellini
    Scaricatori di porto
    Scolari
    Scrittori
    Scultori
    Segretari comunali
    Sellai
    Seminaristi
    Senatori del Regno
    Sensali
    Sindacalisti
    Spazzacamini
    Spazzini
    Spedizionieri
    Straccivendoli
    Stradini
    Studentesse
    Studenti
    Suore
    Tabaccai
    Telefonisti
    Tintori
    Tipografi
    Tranvieri
    Ufficiali
    Uscieri
    Verniciatori
    Veterinari
    Vetrinisti
    Vigili del fuoco
    Vigili urbani
    Violinisti
    Fonti: ISSES – Convegno di studio del 28 gennaio 2001 – Napoli
                http//www.digilander.libero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *