Home » Cripte e Ambienti Rupestri » La chiesa della Madonna della Serra

La chiesa della Madonna della Serra

Seguendo le tracce del tratto finale del basolato dell’antica Via Sallentina, la strada che da Taranto giungeva fino a Vereto per poi risalire verso Otranto, interrotto in parte da sbarramenti e strade asfaltate, è possibile giungere sulla sommità di una serra al confine tra i comuni di Otranto, Uggiano La Chiesa e Santa Cesarea Terme. Qui, solitaria e immersa nei colori della macchia mediterranea,  in quella terra donata da Federico II nel  1219 all’Arcivescovado di Otranto, si erge una piccola chiesetta, intitolata alla Madonna della Serra.

Chiesa Madonna della Serra – esterno

Non lontana dalla cripta di Sant’Elena o di San Solomo, recentemente recuperata, questa piccola chiesetta ha avuto un destino ben più avverso. Completamente abbandonata a se stessa, indifesa e violentata senza rispetto alcuno, la cappella versa in una situazione di degrado che riecheggia come una terribile offesa nel piccolo spazio vuoto sul quale l’icona seicentesca, ormai sfigurata, di una Madonna con bambino cerca, insistentemente, di volgere lo sguardo implorando aiuto.

Guano di piccione ovunque, altare divelto e riverso al suolo, corpi di santi ormai consunti di cui rimangono labili tracce, la sacra raffigurazione della Titolare dai contorni grossolanamente rimarcati e con l’aureola in netta evidenza rispetto al resto dell’immagine, sfregiata da picconate e incisioni di nomi di singoli individui e coppiette, una romantica idea per dichiararsi amore eterno o attestare la reciproca stupidità?

Chiesa Madonna della Serra – interno

Un piccolo luogo di culto dalla volte a botte lunettata lontana dai rumori e dal caos cittadino. A fargli compagnia solo il fruscio del vento nella flora spontanea e qualche lucertola che si avvicina quasi con timore reverenziale.

Marco Piccinni


4 commenti su “La chiesa della Madonna della Serra

  1. Dmn ha detto:

    Si che la conosco. Tante passeggiate estive in questa minuscola, grezza, maltrattata, nascosta e dimenticata perla! Coll’ altare fracassato e buttato giù a terra..

  2. francesco lopez y royo ha detto:

    non guasterebbero delle segnalazioni stradali, sia sulla porto Badisco -Uggiano, che sulla litoranea Otranto – Santa Cesarea.

  3. fabio de donno ha detto:

    buongiorno a tutti,
    a proposito della chiesa della Madonna della Serra, volevo segnalare che il quadro della Madonna è oramai quasi completamente inesistente.
    rispetto alla foto che avete pubblicato non rimane più nulla. sono stato a fine ottobre di quest’anno (2015).
    uno scempio.
    grazie per il vs lavoro

    • Marco Piccinni ha detto:

      Verissimo purtroppo. In questo caso la scomparsa dell’affresco è dovuta all’inciviltà di molti che hanno grattato via le tracce di colore…prima accanendosi contro il volto e poi su ciò che restava della figura. La foto nell’articolo è stata scattata appena due anni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *