Archeofest 2016 | Salogentis
Home » Comuni Salentini » Morciano di Leuca » Archeofest 2016

Archeofest 2016

Giunge alla sua terza edizione la manifestazione ARCHEOFEST di Paleoes – eXperimentalTech ArcheoDrome in collaborazione con il Comune di Morciano di Leuca, l’Associazione Archès, il progetto editoriale C’era una volta…Homo e le altre realtà culturali presenti sul territorio.

Dall’8 al 10 luglio Palazzo Strafella di Morciano di Leuca ospiterà gli eventi che avranno come tema la riscoperta delle nostre radici a partire dalla preistoria con i temi dell’evoluzione fino al recupero e valorizzazioni del territorio.

Dalla pietra alle resine, dalle fibre naturali alle reti, dai minerali ai metalli. Tre giorni per sperimentare e comprendere le nostre radici attraverso un percorso pluri-tematico alla riscoperta delle tecnologie antiche.

Lo studio della preistoria e della storia, attraverso l’archeologia sperimentale porta alla riscoperta del mondo naturale in cui vivevano i nostri antenati e dal quale ricavavano il necessario per il vivere quotidiano. L’archeologia sperimentale è quindi, un importante strumento di recupero del rapporto con la natura, un’opportunità unica per l’apprendimento e per la comprensione di una storia che da millenni accompagna il nostro cammino.

La filosofia ha distinto due umanità, quella dell’Homo sapiens, la nostra, e dell’Homo faber, creatura teorica che avrebbe avuto come sola caratteristica umana il possesso dell’utensile.

La pratica del saper fare, anche mediante lo studio della tecnologia preistorica, svela invece l’unicità dell’umanità e fonde insieme i due paradigmi filosofici, creando un Homo tecnologico in cui si manifesta la capacita di prevedere e di realizzare schemi progettuali, trasformando il pensiero in progetto e il progetto in utensile.

La manifestazione si svolge sotto il patrocinio del prestigioso network interazione EXARC e di numerosi enti ed istituzioni:  SAC Porte d’Oriente-Regione Puglia-Unione Europea, il laboratorio PaleoFactory, Università di Roma “Sapienza” e il Museo Civico di Maglie, è supportata da NY Carlsberg Glyptotek, Antiqua Mater, Studio Metrika, Ge.U.S., Li Diavulicchi, La Copoperativa “Terra de Sule” di Morciano, La Proloco Torre Vado e Caroli Hotels.

Il programma è ricco di appuntamenti. Si va dalle conferenze alle visite guidate ai laboratori di archeologia sperimentale con aree espositive permanenti: il mestiere dell’archeologo, linguaggi preistorici, la lavorazione della pietra, la tessitura in antico, la lavorazione dei metalli, la navigazione nell’antichità. Inoltre, grazie all’approccio che

Paleoes ha nella sua vision di valorizzare la componente etnoarcheologica ed etnologica, si prevedono anche aree espositive per i mestieri tradizionali salentini che riguarderanno: la cesteria, la costruzione delle nasse e delle reti da pesca, le tecniche di costruzione con la pietra a secco, la tessitura in Salento, la pietra e la lavorazione del legno con artigiani locali.

Durante i tre giorni i partecipanti si troveranno di fronte alle materie primordiali, alle tecniche di realizzazione e ai gesti ritrovati, grazie all’archeologia sperimentale. Inoltre, verranno proposte attività laboratoriali per bambini che riguarderanno: il mestiere dell’archeologo, le tecniche di scheggiatura della pietra, il linguaggio preistorico, la fusione dei metalli e la navigazione antica.

Sono previsti contributi di 3 euro per l’ingresso, 5 euro per i laboratori, 5 per le visite guidate e 5 per gli aperitivi letterari.

locandina archeofest

Programma:

Aree sperimentali permanenti:  8-9-10 luglio dalle 11 alle 20


I linguaggi preistorici

Scheggiatura della pietra

La caccia nell’antichità

La tessitura antica

La lavorazione dei metalli (toreutica)

La navigazione antica

Il mestiere dell’archeologo

info 339 6203329

Aree tradizionali popolari salentine: 8-9-10 luglio dalle 17 alle 20

Cesteria: il giunco e li panari “de vinchi”
Costruzione delle nasse e delle reti da pesca
Le tecniche di costruzione con la pietra a secco

La tessitura e il ricamo tradizionali

Il legno, la terracotta, la pietra

info 347 0605983

Laboratori per bambini:
ven 8
Dalle ore 11 alle 12.30 Il mestiere dell’archeologo
Dalle ore 18 alle 19.30 La lavorazione dei metalli

Sab 9
Dalle 17.30 alle 19.30 La scheggiatura della pietra e i linguaggi preistorici

Dom 10
Dalle 18 alle 19 La navigazione antica

info 339 6203329

Visite guidate:

8-9-10 dalle dalle 19 alle 20: Morciano e il suo territorio 
info_340 5897632

Aperitivi letterari:


9 luglio ore 20: Saluti del Sindaco di Morciano di Leuca, Luca Durante
L’archeologia del Salento e i nuovi scavi a grotta Romanelli con Massimo Massussi (Paleofactory- Sapienza) Medica Assunta Orlando (Direttrice Museo Civico Paleontologico e Paletnologico di Maglie) e presentazione del libro  “Archeologia del Salento” di Nicola Febbraro

10 luglio ore 18.30: Alle radici dell’Umanità. Presentazione del libro “C’era una volta…Homo” di Flavia Salomone

info 339 6203329

Articolo già pubblicato su Associazione Arches


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *