Home » Libri del Salento

Libri del Salento

Le recensioni dei libri editi dalle case editrici salentine che, giorno dopo giorno, portano alla ribalta nomi di autori ancora sconosciuti e confermano quelli già affermati al grande pubblico. Dai romanzi ai saggi storici, tutti i “Libri del Salento”.

CASARANO (Le) – E' difficile, passando per contrada Saraceni” (sulla statale per Matino, di fronte al Cimitero), non pensare al luogo di un agguato teso dai pirati d'oltremare alla gente di Casarano, che per secoli hanno assaltato le coste, depredato ...
Settembre 1943: il Re, Vittorio Emanuele III, la Regina e la corte (incluso il maresciallo Pietro Badoglio che l’8 aveva firmato l’armistizio), in fuga da Roma “città aperta”, giunsero a Brindisi, che per qualche giorno fu così capitale d’Italia.
Che luoghi misteriosi e “contaminati”, i Calvari! E anche così poco indagati dagli studiosi del nostro tempo. Forse perché modesti nella loro architettura, ma non nel “messaggio” intrinseco, sospesi come sono tra arte e fede, pietà popolare e mestizia.
"Poiché si esiste per puro caso/ ho indovinato il mio futuro/ lanciando i dadi/ cercato indulgenza dal destino/…" (Versi).
"Tabacchine/ sembra un diminutivo quasi un vezzeggiativo/ ma non evoca amene campagne/ pittoreschi paesaggi/ ma solamente brutale lavoro…".
TUGLIE (Le) - Sofferenza e sacrificio, ma anche gioie e soddisfazioni. Oltre che crescita individuale, cambiamento di status. Denominatore comune: l'ansia di riscatto sociale, di mostrare al mondo la dignità di uomini veri, con tutta la loro ricchezza interiore e ...
Un mondo a parte, con le sue regole, i riti, le contraddizioni, le morbosità, i personaggi, i misteri, i linguaggi. E le gerarchie. Gli “ospiti”, i bambini, erano all'ultimo posto, vittime predestinate. Nati in famiglie disagiate, con vissuti aspri alla ...
Teresa si presenta con una missiva che annuncia il suo libro dal titolo ingegnoso ’19 Sordi’. Ricorda le nostre origini comuni salentine, noi senza terra, ma figli dell’universo, che come foglie siamo sbattuti di qua o di là, nel mondo, ...
SALVE (Le) - Una nuova opera del maestro Gino Meuli. Che da una vita indaga il nostro passato, facendolo interagire col presente. Contribuendo a rafforzare le nostre radici, tener viva la memoria, arricchire il mosaico della nostra identità di nuove ...
Inizia dal 476 la sinossi di Cristiano Donato Villani per contestualizzare l’evoluzione storico-economico-antropologica della sua Cannole nel libro “CANNOLE dal villaggio bizantino alla Terrà rinascimentale”. Da quando l’impero romano d’occidente cadde rovinosamente, sulle sue ormai logore fondamenta, per lasciare il ...