Spiaggia la Puritate (o della purità), Gallipoli | Salogentis
Home » Comuni Salentini » Gallipoli » Spiaggia la Puritate (o della purità), Gallipoli

Spiaggia la Puritate (o della purità), Gallipoli

La spiaggia delle Puritate di Gallipoli è una delle mete più gettonate per chi decide di trascorrere la propria vacanza nel Salento, ma anche di chi, costretto a star lontano da casa per studio o per lavoro durante tutto l’anno, si ricongiunge con la sua terra d’origine nel periodo estivo.

Questa spiaggia ha un fascino tutto suo. L’acqua limpidissima che si fonde con la sabbia dorata; il centro storico della città vecchia che si tuffa dall’alto dei bastioni; il faro non lontano sull’isoletta di Sant’Andrea; il vicino porto, simbolo di potere commerciale e fonte di ricchezza della città bella nel periodo dell’oro,  l’olio salentino venduto ed esportato in tutto il mondo dopo averne deciso il prezzo in quella che sarà ricordata ai posteri come borsa dell’olio.

Spiaggia la puritate

Sulla spiaggia vigila attento anche lo “sguardo” della chiesa seicentesca di Santa Maria della Purità, sede dell’omonima confraternita. L’unione del sacro e del profano, della purità e della castità della fanciullezza con la piacevole e spregiudicata essenza d’estate.

Fino agli anni ’60 venivano costruite delle passerelle con dei “camerini” privati, una struttura molto simile a quella delle palafitte, ma comunemente chiamati li cammerini , tramite i quali si garantiva un accesso “preferenziale” in mare utilizzando opportune scalette.

Un’immagine, quella della puritate, che viaggia continuamente per il mondo e per il web, tramite le cartoline e le foto che impazzano per i social network ed i motori di ricerca.

Marco Piccinni


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *