Sentiero del CioloSentiero del Ciolo
Abbazia di San SalvatoreAbbazia di San Salvatore
Necropoli messapicaNecropoli messapica
Pinna NobilisPinna Nobilis
Torre LupoTorre Lupo
Villaggio di RiesciVillaggio di Riesci
Punta PizzoPunta Pizzo
ColombaioColombaio

Il Salento che non conosci

Un Salento che non è solo fatto di sabbia e mare. Un Salento che è archeologia, un Salento che è leggenda, un Salento che è arte. Dai primi ominidi alle prime civiltà, dai prodi Messapi agli irrequieti romani, dalla tradizione e cultura greco-bizantina a quella latina. Un'avventura emozionante e curiosa alla scoperta di una terra unica, crocevia di popoli e culture, meta di viaggi e di misteri, contesa tra cristianesimo e paganesimo. Benvenuti nel Salento, così come non l'avete mai visto!

Sezioni tematiche Salento


Evento del giorno

Ultime pubblicazioni sul Salento

articolo precedente articolo successivo
PERSONAGGI. Fra Ippocrate e Virgilio, don Rocco De Vitis

PERSONAGGI. Fra Ippocrate e Virgilio, don Rocco De Vitis

SUPERSANO (Le) – Erudito e gentiluomo. Medico e appassionato di lettere classiche. Tanto da affrontare, da “traduttore appartato”, tutta l’opera di Virgilio (e non per caso), in endecasillabi, cogliendone le...

“Una favola per Natale”, per ritrovare la parola

“Una favola per Natale”, per ritrovare la parola

Ora che la tv spazzatura (“cattiva maestra”) ha fatto i suoi guasti, formattato l’oralità, conducendoci nella prigione dell’afasia, è ora di recuperare la parola in tutta la sua ricchezza. A...

Nonna Cosima, 100 anni in buona salute

Nonna Cosima, 100 anni in buona salute

Da ragazza aveva la passione per il teatro. E tutt’oggi conserva una buona memoria, che tiene in esercizio leggendo: ricorda perfettamente la sua parte, e anche quella degli altri nelle...

I toponimi, grumi di identità e memoria

I toponimi, grumi di identità e memoria

CASARANO (Le) – E’ difficile, passando per contrada Saraceni” (sulla statale per Matino, di fronte al Cimitero), non pensare al luogo di un agguato teso dai pirati d’oltremare alla gente...

STORIA. Ottobre 1957, Salento sott’acqua

STORIA. Ottobre 1957, Salento sott’acqua

PRESICCE (Le) – Fu un sabato e una domenica da Apocalisse, “the end”, la fine del mondo. La pioggia cadde incessantemente per 17 ore, in tutto 300 millimetri: era il...

TERRA. A volte ritornano, il “Cicer Arietinum”

TERRA. A volte ritornano, il “Cicer Arietinum”

NARDO’ (Le) – A volte ritornano. Per stupirci e deliziare le nostre tavole col loro sapore. E aiutarci a stare in buona salute con le tante proprietà nutritive. Sembrava estinto,...

MIGRANTI. Ciak, si gira! Un “corto” di Massimo Fersini

MIGRANTI. Ciak, si gira! Un “corto” di Massimo Fersini

Cinque “profeti” (Gesù Cristo, Budda, Confucio, Maometto, Mosè), sono impegnati in un forno, preparano il pane. Che così diventa un elemento simbolico del bene comune, al di là di ogni...

Ciao Noemi, angelo lasciato solo

Ciao Noemi, angelo lasciato solo

Conoscevo Noemi Durini: era bionda, esile, timida. Una piccola donna delicata, il sorriso ingenuo. Un angelo che abbiamo lasciato solo, un fiore che non abbiamo saputo difendere dall’oltraggio, proteggerlo, ascoltare...

TEATRO. Le immortali “Metamorfosi” dentro di noi

TEATRO. Le immortali “Metamorfosi” dentro di noi

POGGIARDO (Le) – All’ora del sipario, gli dei dispettosi hanno mandato sulla terra un violento acquazzone. Ma i mortali della compagnia teatrale “Ora in scena!” (Associazione Culturale Orizzonte) non si...