I laghi Alimini | Salogentis
Home » Comuni Salentini » Otranto » I laghi Alimini

I laghi Alimini

I laghi Alimini rappresentano un paesaggio sicuramente molto suggestivo che si presenta agli occhi dell’osservatore che si discosta da Otranto spostandosi verso nord, in direzione di Torre dell’Orso.


I laghi in questione sono due: il lago grande, di origine lagunare, alimentato in parte da acqua marina che gli conferisce un’eguale salinità e quasi interamente circondato da una fascia rocciosa, riccamente ricoperta da folte pinete e Macchia mediterranea; il lago piccolo di origine carsica, detto anche fontanelle, è alimentato da acqua meteorica e alcuni sorgenti (da cui prende il nome).

copyright © Paolo Margari

copyright © Paolo Margari

Questa foto, realizzata da Paolo Margari, ritrae il lago piccolo. I due laghi comunicano per mezzo di un canale molto stretto, chiamato per l’appunto “lu strittu”. In entrambe gli ambienti l’acqua supera di poco i due metri di profondità. Questo consente una cospiqua crescita di numerose piante, tra cui la rarissima orchidea di palude, la castagna d’acqua, una specie in via di estinzione in Italia, formata da grossi frutti della stessa sembianza della castagna, ed erba vescica, una pianta carnivora, dotata di minuscoli pettini che appena toccati da insetti, aprono delle vesciche che aspirano al proprio interno le prede.

I laghi sono inoltre habitat importante per numerosi animali fra i quali folaghe e moriglioni.

Costituiscono uno dei luoghi naturali più pregiati del Salento, con un ecosistema che ospita varie specie animali e vegetali e costituiscono una “Zona di Protezione Speciale” (ZPS), proposta come Sito di Importanza Comunitaria europeo (pSIC).

Marco Piccinni

SITOGRAFIA:
Otranto Point – I Laghi Alimini
Wikipedia-Laghi Alimini


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *